Modifica del regolamento IPT in Europa per il 2021

Christophe Bourdaire
8 Marzo, 2021

Il 2021 vede diverse modifiche significative alle normative per gli assicuratori nel rispetto dell’imposta sui premi assicurativi (IPT) in tutta Europa. Questi includono un nuovo sistema di rendicontazione, un aumento dell’IPT e nuove esenzioni. Per aiutare gli assicuratori a comprendere questi cambiamenti, in questo blog esamineremo ciascuno di questi cambiamenti.

Spagna – Incremento IPT

Probabilmente il cambiamento più significativo di quest’anno, è Il tasso IPT della Spagna è aumentato dal 6% all’8%. I motivi principali di tale aumento sono il fatto che il tasso non è aumentato dal 1998 ed è ancora inferiore a quello di altri paesi, come Francia, Italia, Germania o Regno Unito. L’aumento previsto è stato ufficializzato solo alla fine di dicembre 2020. Gli assicuratori hanno ricevuto una certa indulgenza con due mesi per presentare premi non soggetti all’aumento e tassati al 6% che devono ancora essere dichiarati.

Portogallo – Segnalazione nuova imposta di bollo

Dopo diversi ritardi, principalmente dovuti alla pandemia COVID-19 dello scorso anno, il nuova dichiarazione dell’imposta di bollo del Portogallo è stato finalmente implementato e gli assicuratori potrebbero fare il loro primo deposito utilizzando questo nuovo sistema nel febbraio 2021. Il portale consente l’inserimento manuale delle informazioni fiscali, ma dato che le autorità fiscali richiedono ora rapporti dettagliati e informazioni su ogni transazione, il caricamento del file di dati fiscali è un’opzione migliore. Ma le sfide di segnalazione sono ancora elevate per il settore assicurativo. Le informazioni necessarie per dichiarare Timbro Duty non sono sempre fornite come abbiamo visto con il primo deposito. È importante assicurarsi che tutti i campi siano compilati con le informazioni giuste per garantire un deposito fiscale conforme. Gli assicuratori devono inoltre essere consapevoli del fatto che le dichiarazioni fiscali dettagliate sono suscettibili di diventare più popolare con le autorità fiscali in futuro.

Germania – Ammodernamento dell’IPT

La Germania ha approvato una legge sulla Modernizzazione dell’IPT in dicembre. Il suo contenuto comprende vari argomenti di interesse. Queste vanno dal deposito online previsto per il 2022 ai chiarimenti sull’applicazione dell’IPT sull’assicurazione marittima e sull’esenzione IPT per l’assicurazione contro gli infortuni. Forse il cambiamento più importante e impegnativo è la posizione aggiornata delle regole sui rischi. Questo sarà senza dubbio un argomento di discussione per tutto il 2021.

Francia – Esenzione dall’assicurazione automobilistica relativa ai veicoli elettrici

La Francia è abituata a includere le modifiche al modo in cui imposta l’assicurazione. A causa di COVID-19, i legislatori francesi hanno aumento della tassazione delle compagnie di assicurazione con la cosiddetta «tassa COVID» al tasso del 2,6% per il 2020, una tassa che sarà ancora applicabile per il 2021 ma con un’aliquota inferiore. Allo stesso tempo, la Francia ha introdotto un’esenzione temporanea sull’assicurazione automobilistica relativa ai veicoli elettrici. Ciò vale per l’assicurazione autoveicoli elettrici immatricolati tra il 1o gennaio 2021 e il 31 dicembre 2023.

Lussemburgo — Allineamento delle dichiarazioni IPT con le dichiarazioni IVA

Non è una buona notizia per le compagnie di assicurazione, il Lussemburgo ha spostato il termine di deposito IPT a 15 giorni dopo la fine del trimestre. Anche la presentazione online è obbligatoria. Questa mossa è volta a razionalizzare i processi interni per le autorità fiscali tra IVA e IPT. Aumenterà la pressione sulle compagnie di assicurazione in quanto avranno meno tempo per rispettare i loro obblighi fiscali. Con una nota più leggera, le autorità fiscali locali hanno colto l’occasione del nuovo anno per introdurre un’esenzione IPT sugli oggetti spaziali (veicoli spaziali, satelliti, ecc.).

Danimarca – Il prelievo sulle inondazioni si riduce a 40 DKK nel luglio 2021

La Danimarca segna ancora una volta la sua differenza con gli altri paesi dell’UE. Ha annunciato una riduzione dell’aliquota fiscale sulle assicurazioni. Questa volta, si applica al prelievo delle inondazioni. Il tasso è attualmente DKK 60 per contratto (e per anno), e ridurre a 40 DKK per contratto dal 1o luglio 2021. Questa è la terza volta negli ultimi dieci anni che la Danimarca ha ridotto un’imposta sulle assicurazioni. Prima della riduzione dell’aliquota del prelievo sulle inondazioni, la Stamp Duty è stata sostituita da un’aliquota IPT ridotta dell’1,1% e l’imposta sull’assicurazione delle imbarcazioni da diporto è stata ridotta dall’1,34% all’1%.

Agisci

Registrati al nostro webinar «Cambiamenti regolamentari IPT in Europa: sei pronto?» per saperne di più su questi cambiamenti e sull’attuale panorama IPT.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Christophe Bourdaire

Senior Regulatory Specialist, Regulatory Analysis. Christophe joined Sovos FiscalReps in 2011 and has been managing the IPT compliance process for a portfolio of captives and French speaking clients. Based in France, he focuses on the development of the global IPT content and technology offering. Christophe completed a degree (certificate) in Journalism at Ecole Nouvelles in Nice, France. He is a native French speaker, and also speaks fluent Spanish.
Share This Post