L'unica soluzione globale per la compliance alle norme di fatturazione elettronica

L’imposta sul valore aggiunto (IVA) è la tassa indiretta più importante per quasi tutte le nazioni, eppure ogni anno ingenti importi non vengono riscossi. In Europa il disavanzo IVA annuale è quasi uguale al PIL della Norvegia.

gestisci norme complesse

Garanzia di compliance alle norme di fatturazione elettronica in oltre 60 paesi

Per far prosperare le comunità, i governi di tutto il mondo stanno adottando controlli di fatturazione elettronica mirati a colmare il disavanzo IVA ma ogni paese redige le proprie normative autonomamente. Siccome non esistono norme di adempimento a livello globale, la compliance è notoriamente complessa, soprattutto per le società multinazionali.

L'altra trasformazione digitale

C'è un modo giusto e uno sbagliato per assolvere gli obblighi fiscali in tempo reale.

Il passaggio alla costante conformità fiscale in tempo reale spinge le aziende verso una trasformazione digitale che potresti non aver previsto ma a cui devi adattarti rapidamente.

A causa di sistemi, tecnologie e processi frammentati, per le imprese è difficile essere all’avanguardia nel mondo della fiscalità moderna.

Elimina ostacoli alla tua attività aziendale, in tutto il mondo, con l’unica soluzione completa scalabile che garantisce la conformità in oltre 60 paesi.

Conoscenza locale, gestione globale

Copertura in oltre 60 paesi

Tieni il passo con i requisiti e le leggi in arrivo in ciascun paese grazie alle competenze di clearance e post-audit e alla copertura globale.

Risposta pronta per un ambiente in continua evoluzione

L'esigenza di coinvolgere il dipartimento IT sarà minima, grazie al modello Hybrid cloud e alle opzioni di personalizzazione che consentono di avere riferimenti normativi sempre aggiornati.

Integrazione nelle piattaforme per i processi aziendali che già utilizzi

Oltre 60 fornitori di piattaforme per processi aziendali offrono le soluzioni Sovos per la compliance relativa alla fatturazione elettronica.

I vantaggi della piattaforma Sovos S1

Costi ridotti

Riduci i costi dell'IT relativi all'assistenza per la compliance fino all'84 % e abbassa i costi unitari di ciascuna transazione.

Operazioni semplificate

Aumenta la produttività dei dipendenti del 25 %, grazie a un'unica piattaforma per la gestione di conti clienti e fornitori, dell'archiviazione delle fatture elettroniche e della dichiarazione IVA.

Meno rischi di sanzioni e di danni alla propria immagine

Automatizza i processi e le verifiche per i paesi che prevedono clearance e post-audit e raggruppa tutti i documenti correlati, dagli ordini di acquisto alle fatture alla rendicontazione fiscale.

i Clienti

Contenuti correlati

Asia Pacifico E-Invoicing Compliance
October 16, 2019
L’India fa maggiore chiarezza sul nuovo regime di fatturazione elettronica

A seguito della recente consultazione pubblica in merito alla possibile introduzione di un regime di fatturazione elettronica in India, il Comitato per la GST ha ora pubblicato un white paper sulla struttura del nuovo quadro e fornito risposte a una serie di domande in sospeso. A partire dal 1 gennaio 2020, i contribuenti in India […]

E-Invoicing Compliance EMEA
October 3, 2019
La nuova era nel sistema fiscale greco

La Grecia ha compiuto un passo importante verso la digitalizzazione del proprio sistema fiscale e l’introduzione di una piattaforma innovativa per l’adempimento fiscale dedicata ai contribuenti. La nuova piattaforma metterà a disposizione delle aziende un ambiente collaborativo nel quale i dati forniti all’agenzia delle entrate greca (IAPR) non interesseranno soltanto i loro libri contabili, ma […]

E-Invoicing Compliance EMEA
September 29, 2019
La Francia muove i primi passi verso la fatturazione elettronica B2B obbligatoria

Nel giugno di quest’anno, il ministro dell’azione e dei conti pubblici francese, Gérald Darmanin, ha dichiarato, attirando l’attenzione di molti, che il governo francese ha intenzione di rendere obbligatoria la fatturazione elettronica anche per le transazioni B2B. Ora sembrerebbe che il governo, guidato su questo tema dal ministro Darmanin e dal ministro delle finanze, Bruno Le Maire, sia passato dalle parole ai fatti. La legge finanziaria francese per il 2020, presentata formalmente in seguito al […]