Assumi il controllo delle tue informazioni fiscali e della rendicontazione 1099

Proteggi la tua azienda dal rischio di incorrere in costose sanzioni o inefficienze, grazie a una soluzione centralizzata in grado di diventare il centro nevralgico della compliance.

I modi di guadagnare e investire delle persone e delle aziende stanno cambiando. Questo cambiamento avviene in un contesto di adempimento fiscale sempre più complesso. Le autorità di controllo, impegnate a raccogliere entrate per aiutare le comunità a prosperare, richiedono alle aziende di fornire dati fiscali sempre più dettagliati e di farlo sempre più velocemente.

È necessario adattarsi, sia per alleggerire il peso della dichiarazione dei pagamenti ai fini fiscali sia per soddisfare le richieste del mercato. La gestione manuale e obsoleta delle dichiarazioni non è certo d’aiuto.

Riduci i costi, risparmia tempo e garantisci la compliance.

Migliora l'efficienza operativa grazie all'automazione e all'accentramento di processi di dichiarazione dei pagamenti a fini fiscali manuali e/o non coesi, così da poter dedicare tempo e risorse alle responsabilità aziendali principali e alla semplificazione dei processi in qualsiasi regione o linea di business.

Migliora l'esperienza di utilizzo del cliente mettendo a disposizione un unico punto di accesso a tutti gli utenti, così da ridurre il numero di chiamate e aumentare la velocità di risoluzione dei problemi.

Gestisci la compliance tramite una soluzione completamente conforme supportata dalla costante presenza di oltre 50 analisti che monitorano quotidianamente il panorama normativo.

Trasforma il caricamento dei dati da un'operazione di lunga durata ad una questione di poche ore, con un'accelerazione della procedura che raggiunge le 120 000 voci al minuto.

Riduci il rischio di audit e sanzioni eliminando processi reattivi manuali e/o lenti.

Riduci il tuo coinvolgimento nell'IT e nella compliance con una soluzione agile in grado di assorbire i cambiamenti aziendali e normativi nel momento stesso in cui essi si verificano.

Rafforza la protezione dagli audit con audit trail completi e trasparenti.

Rendi le ristampe e le correzioni un gioco da ragazzi grazie a 10 anni di informazioni fiscali accessibili con facilità.

Abbinamento dei codici di identificazione fiscale in tempo reale

Elimina il costo delle notifiche B e P (CP2100 e 972CG) e riduci le ore spese a inviare solleciti abbinando in anticipo i codici di identificazione fiscale in tempo reale.

Caricamento rapido dei dati

Trasforma il caricamento dei dati da un'operazione lunga settimane a una questione di poche ore, con un'accelerazione della procedura che raggiunge le 120 000 voci al minuto.

Stampa e invio senza fatica

Stampa e invia i documenti con un clic, sfruttando le nostre tariffe di stampa concordate, la funzione di verifica del database National Change of Address e un livello di sicurezza maggiore grazie all'oscuramento dei codici di identificazione fiscale.

Trattenute trasparenti

Monitora le rimesse e gestisci la procedura delle trattenute, senza dover mai più tenere traccia dei pagamenti o abbinare manualmente, uno alla volta, i dati del libro mastro generale con quelli a livello di transazione o con i moduli fiscali.

Rendiconti elettronici semplici

Liberati dei costi di stampa e spedizione e metti a disposizione di clienti e fornitori un accesso diretto alle loro dichiarazioni.

Accesso ai dati semplice

Rendi le ristampe e le correzioni un gioco da ragazzi grazie a 10 anni di informazioni fiscali a portata di mano.

Rapporti statali e federali semplificati

Moduli e documenti sempre precisi, grazie a una soluzione capace di adattarsi automaticamente ai cambiamenti delle disposizioni statali e federali non appena entrano in vigore.

Assistenza sui moduli globale

Consegna in modo semplice e veloce tutti i moduli obbligatori, compresi 1042-S, 1098, 1099, 3921, 3922, 5498, W-2, W-4P, W-9, i moduli direct-to-state e tutti i tipi di moduli per Porto Rico, Canada e Québec.

i Clienti

Contenuti correlati

Dichiarazione fiscale e IVA E-Invoicing Compliance EMEA
September 16, 2021
Il mandato per la fatturazione elettronica dell’Arabia Saudita si avvicina rapidamente

La Zakat, Tax and Customs Authority (ZATCA) ha annunciato le regole finalizzate per il sistema di fatturazione elettronica dell’Arabia Saudita all’inizio di quest’anno, annunciando i piani per due fasi principali per il nuovo sistema di fatturazione elettronica. La prima fase del sistema di fatturazione elettronica dell’Arabia Saudita sarà attiva dal 4 dicembre 2021. Con il […]

Dichiarazione fiscale e IVA EMEA
August 17, 2021
Romania SAF-T: rilasciata una guida aggiornata

Nel nostro ultimo sguardo alla Romania SAF-T, abbiamo dettagliato le specifiche tecniche rilasciate dall’autorità fiscale rumena. Da allora, sono state rilasciate ulteriori indicazioni, tra cui un nome ufficiale per l’invio SAF-T: D406. Tempistica di attuazione per la presentazione obbligatoria della Romania SAF-T Contribuenti di grandi dimensioni (come designato dalle autorità fiscali rumene) — 1° gennaio […]

Dichiarazione fiscale e IVA EMEA
August 17, 2021
Il mandato francese CTC – Risposta alle tue domande: Parte 2: Obblighi di segnalazione

Benvenuti nella nostra serie di blog Q& A in due parti sul mandato francese per la fatturazione elettronica e la segnalazione elettronica, che entra in vigore 2023-2025. Sembra molto lontano, ma le aziende devono iniziare a prepararsi ora se devono conformarsi. Il team di conformità di Sovos è tornato a rispondere ad alcune delle domande […]

EMEA IPT Italy
August 17, 2021
Come gli assicuratori possono prepararsi per gli audit delle autorità fiscali

Un audit dell’autorità fiscale può presentarsi in varie forme, sia che si tratti direttamente dell’assicuratore stesso o indirettamente tramite un assicurato o un broker. Può essere mirato, ad esempio, quando un assicuratore è stato specificamente identificato per essere indagato a causa di una discrepanza su una dichiarazione dei redditi, o può essere indiscriminato nella sua […]

IPT
August 12, 2021
Modifiche della legge tedesca sull’IPT e implicazioni sulla doppia imposizione

Le riforme dell’Insurance Tax Act in Germania, a decorrere dal 10 dicembre 2020, continuano a causare incertezza nel mercato assicurativo. L’area principale di preoccupazione riguarda l’ubicazione del rischio per le finalità dell’Insurance Premium Tax (IPT). La riforma può avere un impatto su una politica adottata con un assicuratore SEE o non SEE in cui l’assicurato […]