L’esclusivo sistema di segnalazione fiscale antincendio portoghese

Edit Buliczka
6 Luglio, 2021

Il trattamento delle accuse antincendio è difficile in quasi tutte le giurisdizioni. La copertura antincendio può variare dal 100% al 20%.

Nessuno metterebbe in discussione che il trattamento antincendio più complesso sia in Spagna. In Portogallo, sebbene le regole siano meno complesse, dispongono di un sistema di segnalazione unico per il modo in cui devono essere segnalate le politiche che coprono l’incendio.

Come la segnalazione fiscale dei vigili del fuoco portoghese è unica

La tassa portoghese dei vigili del fuoco (FBT), altrimenti nota come Autorità nazionale per la protezione civile vigili del fuoco accusa o ANPC (Autoridade Nacional de Proteção Civil), è dovuta a determinate politiche che coprono i rischi di incendio. Tali politiche possono essere mappate come classe 3-13.

L’aliquota fiscale è del 13%, ma di solito la copertura antincendio è fissata al 30%, quindi l’aliquota applicata è solo del 3,9%. Secondo la prassi di mercato, se la percentuale di incendio non viene identificata separatamente nella politica, si presume la percentuale di incendio del 30%. L’ANPC è regolato all’ASF (Autoridade de Supervisão de Seguros e Fundos de Pensões), l’organismo che gestisce le imposte parafiscali in Portogallo, su base mensile insieme alle altre imposte parafiscali come INEM (emergenze mediche). Al momento non esiste alcuna specialità nel regolamento.

La caratteristica unica della tassa antincendio portoghese è l’obbligo di segnalazione quinquennale. Questo rapporto quinquennale è stato previsto per l’ultima volta nel 2016 e sarà di nuovo previsto nel 2021. Il rapporto richiede agli assicuratori di preparare un riepilogo che elenca le tasse ANPC o antincendio totali pagate per l’anno in cui è dovuto. Pertanto, sebbene la relazione stessa sia dovuta ogni cinque anni, le politiche segnalabili sono limitate solo alle politiche soggette all’ANPC in quell’anno di riferimento.

Un’altra caratteristica unica di questa segnalazione è che, sebbene tutti gli assicuratori siano soggetti a liquidare le passività ANPC mensilmente, non tutti gli assicuratori sono necessariamente obbligati a presentare questa relazione. ASF informa le compagnie assicurative che sono tenute a presentare questo rapporto.

Come segnalare la tassa dei vigili del fuoco del Portogallo

La segnalazione è semestrale. Nel 2016 i dati del primo semestre (dal 01-01-2016 al 30-06-2016) dovevano essere segnalati entro il 31 agosto 2016 e i dati del secondo semestre (dal 01-07-2016 al 31-12-2016) erano dovuti entro il 28 febbraio 2017.

Nel 2016, quando questa relazione è scaduta l’ultima volta, ASF ha pubblicato una circolare ufficiale sugli obblighi di segnalazione. È stato pubblicato un modello per fornire aiuto alle compagnie assicurative per adempiere ai loro obblighi.

Nel 2016 il rapporto ha richiesto un totale degli oneri ANPC per contea e per distretto. Ciò includeva più di 300 distretti. Non abbiamo ancora visto una circolare sui requisiti per il 2021, quindi siamo in contatto con ASF per scoprire se il rapporto è ancora in scadenza e, in caso affermativo, i requisiti e quando le notifiche verranno inviate alle compagnie assicurative.

Speriamo che la complessità di questa segnalazione non sia stata ulteriormente aumentata dall’ASF. Questa segnalazione unica richiede molto tempo per le compagnie assicurative e analizzando le tendenze globali dei requisiti di reporting che ci aspettiamo che il rapporto FBT sarà ancora previsto quest’anno.

Agisci

Contattate i vantaggi che un provider di servizi gestiti può offrire per facilitare il vostro onere di conformità IPT.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Edit Buliczka

Edit Buliczka is a client manager for indirect tax at Sovos. She is a Hungarian registered tax expert and chartered accountant. Edit has worked for companies in Hungary including Deloitte and KPMG and as an indirect tax manager she worked for AIG at the Service of Excellence Centre in Budapest. She graduated with an economist degree from Budapest Business School, faculty of finance and accountancy and also she has a postgraduate diploma from ELTE Legal University in Budapest.
Share This Post