Spagna IPT: Come rimanere conforme in una giurisdizione fiscale complessa

La Spagna è uno dei paesi più complessi in Europa per la conformità alle imposte sui premi assicurativi.

Ciò è dovuto alle diverse autorità fiscali coinvolte nel processo. La Spagna dispone di un’autorità fiscale nazionale e quattro autorità fiscali provinciali — all’interno di queste, quattro delle 50 province hanno un’autorità fiscale indipendente. Questi sono tutti all’interno dei Paesi Baschi e delle regioni della Navarra e sono Álava, Guipúzcoa, Vizcaya e Navarra.

La complessità e i mezzi impegnativi per segnalare le passività si aggiungono solo alle difficoltà per gli assicuratori che scrivono politiche nel paese.

Scarica il nostro nuovo e-book per saperne di più sulle sfide affrontate e su come Sovos può aiutare gli assicuratori a rispettare il complesso sistema di reporting spagnolo.

L’e-book copre tre argomenti principali:

  1. Assicurazione Premium TaxRequisiti di
    deposito a livello provinciale
  2. Il Consorcio de Compensación de Seguros (CCS)ha
    recentemente introdotto il sistema di rendicontazione e i suoi requisiti
  3. La carica dei vigili del fuoco (FBC)
    Panoramica del complesso e lungo processo di reporting

Ottieni l'e-book

Ecco una sintesi di alcune delle principali sfide affrontate dagli assicuratori che scrivono in Spagna:

Tasso IPT della Spagna

A differenza di altri paesi europei, esiste una sola aliquota che si applica ai premi assicurativi imponibili in Spagna. L’aliquota si applica al premio ricevuto da un assicuratore, ma vi sono diverse esenzioni che gli assicuratori devono essere a conoscenza.

Sfide comuni dei dati

Le emissioni di dati IPT sono piuttosto limitate in Spagna, ma spesso vi sono difficoltà con i requisiti del CCS, il regime fiscale nazionale per l’assicurazione obbligatoria dei rischi catastrofici.

Presentazioni IPT

Tenere il passo con le diverse procedure di presentazione per le cinque diverse autorità fiscali spagnole può essere scoraggiante, rispettare scadenze diverse e rispettare le diverse legislazioni. In futuro si prevede che i contributi IPT seguiranno l’IVA e diventeranno più automatizzati. La chiave per superare queste sfide è disporre di un software completo che possa aiutare con il processo di presentazione a causa del livello di dati da elaborare e della quantità di informazioni richieste dalle diverse autorità fiscali nella dichiarazione annuale dei redditi.

Pagamenti tardivi e sanzioni

Le sanzioni IPT riscosse dalle autorità fiscali dipenderanno dal fatto che la dichiarazione tardiva o storica sia di natura volontaria o meno e terrà conto dell’intervallo di tempo che intercorre tra la scadenza dell’IPT e la liquidazione delle passività.

Supplessi Consorcio

Uno dei principali compiti del Consorcio è quello di compensare gli assicurati in caso di evento di rischio straordinario dichiarato dal governo. Questi ultimi rientrano in tre categorie, dalle catastrofi naturali agli atti violenti, e gli atti delle forze armate o delle forze dell’ordine durante i periodi di pace. Per svolgere tale attività, il Consorcio impone agli assicuratori di contribuire con l’addebito di supplementi di rischio straordinario sui loro assicurati e quindi di dichiararla nell’ambito di diversi resi Modelo.

Poiché il Consorcio è stato il primo sistema di deposito fiscale in Europa a dichiarare politica per politica, il sistema è più adatto agli assicuratori nazionali e a quelli la cui attività principale ha sede in Spagna.