, ,

Standard EESPA: Definizioni di conformità della fatturazione elettronica e quadro di allocazione responsabilità

Anna Nordén
28 Aprile, 2021

EESPA, l’Associazione europea dei fornitori di servizi di fatturazione elettronica, ha recentemente pubblicato le definizioni standard EESPA per la fatturazione elettronica conforme alla legge e il loro utilizzo.

Il presente documento mira a fornire una base per i fornitori di servizi di fatturazione elettronica e i loro clienti per concordare l’assegnazione della responsabilità della conformità legale dei processi supportati dai servizi. Queste definizioni standard contribuiranno a concludere accordi più chiari, incoraggeranno le migliori pratiche e garantiranno professionalità nel settore delle fatture elettroniche.

Nella maggior parte dei paesi europei, i fornitori di servizi di fatturazione elettronica possono offrire diverse opzioni per i processi di conformità all’IVA; tale offerta è una scelta competitiva individuale del fornitore di servizi. Indipendentemente dal processo di conformità IVA utilizzato, è importante definire chiaramente quale parte sia legalmente responsabile dei processi supportati. Le definizioni standard dell’EESPA mirano a fornire una base per un accordo sulle assegnazioni di responsabilità, che identificherà i compiti di cui ciascuna parte sarà responsabile.

Nello sviluppo del documento sulle definizioni standard, il gruppo di lavoro PPCWG (Public Policy and Compliance Working Group) dell’EESPA ha iniziato concentrandosi su definizioni chiave o concetti rilevanti per argomenti correlati alla conformità che tipicamente si presentano nel contesto della fatturazione elettronica.

Sulla base di queste definizioni, il documento fornisce una «Matricia di responsabilità» predefinita che può essere utilizzata per la gestione della responsabilità tra un fornitore di servizi e il suo cliente. Tra i componenti suggeriti che dovrebbero essere considerati tra i fornitori di servizi e i loro clienti in un processo di fatturazione elettronica conforme sono:

  • Requisiti relativi al contenuto della fattura, compreso l’obbligo di determinare la legge IVA applicabile di una fattura
  • Requisiti relativi al processo di fatturazione e al modulo, ad esempio notifica e requisiti per l’approvazione preventiva
  • Requisiti contrattuali, ad esempio accordi interscambi o requisiti di consenso dell’acquirente per la fatturazione elettronica
  • Requisiti per la comunicazione delle fatture in tempo reale con l’amministrazione fiscale, come la liquidazione della fattura e la segnalazione in tempo reale
  • Obblighi di audit e relazioni periodiche
  • Requisiti di conformità alla privacy dei dati che mirano a garantire la conformità alle leggi applicabili sulla privacy dei dati, come il GDPR

La suddetta «Matrix di responsabilità» fornisce indicazioni per l’utente che consente alle parti di concordare e documentare quale parte ha la responsabilità di ciascun componente di conformità: monitorare i requisiti pertinenti, implementare e mantenere misure per garantire la conformità continua e garantire la conformità per confermare rispetto delle misure adottate.

L’utilizzo di queste definizioni standard e della «Matricia di responsabilità» porterà a accordi più chiari e, in ultima analisi, migliori relazioni tra clienti e fornitori di servizi. Il documento può anche fungere da checklist che le aziende possono utilizzare per RFIs o RFP progettate per confrontare le offerte dei fornitori di servizi.

Agisci

Per saperne di più su ciò che riteniamo che il futuro detenga, scarica Tendenze IVA: Verso controlli continui delle transazioni. Seguici su LinkedIn e Twitter per essere sempre aggiornato su notizie e aggiornamenti normativi.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Anna Nordén

As Principal, Regulatory Affairs at Sovos, Anna Nordén pursues government relations and other public affairs work to anticipate new regulatory trends and laws. In tight collaboration with colleagues in both Strategy and Regulatory Analysis and Design, her long practice and expertise are instrumental in guiding both Sovos and legislators as new tax control reforms are rolled out across the globe.
Share This Post