, , ,

Vietnam: lancio della fatturazione elettronica a luglio 2022

Victor Duarte
9 Febbraio, 2022

Nell’ultimo decennio, il governo vietnamita ha sviluppato una soluzione fattibile per ridurre le frodi IVA nel paese adottando un requisito di fatturazione elettronica per le aziende che svolgono attività economiche in Vietnam. Infine, il 1° luglio 2022, è prevista l’entrata in vigore a livello nazionale di un obbligo di fatturazione elettronica.

Rinvio del mandato per la fatturazione elettronica 2020

Nonostante il rinvio della data di inizio originale per l’obbligo di fatturazione elettronica obbligatorio a livello nazionale, che doveva entrare in vigore per la prima volta nel luglio 2020, il governo vietnamita ha rapidamente stabilito una nuova scadenza.

Più tardi nello stesso anno, nell’ottobre 2020, la nuova tempistica è stata comunicata con il decreto 123, ritardando il mandato di fatturazione elettronica fino al 1° luglio 2022. Questa nuova scadenza è anche in linea con le date di attuazione delle norme relative al sistema di fatturazione elettronica previste dalla legge sull’amministrazione fiscale.

Piano di preparazione regionale in corso

Il Dipartimento generale delle imposte (GTD) del Vietnam ha annunciato il suo piano di lavorare prima con le amministrazioni fiscali locali di sei province e città: Ho Chi Minh City Hanoi, Binh Dinh, Quang Ninh, Hai Phong e Phu Tho per iniziare a implementare soluzioni tecniche per i nuovi requisiti di fatturazione elettronica e la costruzione di un sistema informatico che consente la connessione, la trasmissione dei dati, la ricezione e l’archiviazione dei dati. Secondo il piano d’azione della GTD, entro marzo 2022, queste sei città e province dovrebbero essere pronte per l’attivazione del sistema di fatturazione elettronica.

Il GTD ha annunciato che, a partire da aprile 2022, il nuovo sistema di fatturazione elettronica continuerà ad essere implementato nelle restanti province e città.

Infine, nell’ambito di questo piano di attuazione locale, entro luglio 2022, tutte le città e le province del Vietnam devono implementare il sistema di fatturazione elettronica basato sulle norme stabilite nel decreto 123 e nella circolare che fornisce indicazioni e chiarimenti su alcuni aspetti del nuovo sistema di fatturazione elettronica.

Prossimi passi per le aziende

I soggetti passivi che operano in Vietnam saranno tenuti a emettere fatture elettroniche per le loro transazioni a partire dal 1° luglio 2022 e devono essere pronti a rispettare il nuovo quadro giuridico. Le imprese, le organizzazioni economiche, le altre organizzazioni, le famiglie e gli individui devono registrarsi presso l’amministrazione fiscale locale per iniziare a utilizzare le fatture elettroniche secondo le norme stabilite nel citato decreto 123.

Il Vietnam sta finalmente procedendo all’adozione della fatturazione elettronica obbligatoria. Tuttavia, c’è molto lavoro relativo alla documentazione tecnica necessaria e all’implementazione locale del nuovo sistema di fatturazione elettronica. Continueremo a monitorare gli ultimi sviluppi per determinare se la GTD è in grado di soddisfare tutti i requisiti in tempo utile per l’introduzione obbligatoria della fatturazione elettronica.

Agisci

Hai bisogno di aiuto per rimanere aggiornato sugli ultimi aggiornamenti in materia di IVA e conformità che potrebbero avere un impatto sulla tua attività? Mettiti in contatto con il nostro team di esperti oggi.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Victor Duarte

Victor is a Regulatory Counsel at Sovos TrustWeaver. Based in Stockholm and originally from Venezuela, he obtained a Law degree and a specialisation degree in Tax Law in his home country. Victor also earned a Master´s degree in European and Internal Tax Law from Lund University in Sweden.
Share This Post