La tassa irlandese sui premi assicurativi si sposta online

Hooda Greig
3 Marzo, 2022

Il panorama fiscale globale sta cambiando rapidamente. Un numero maggiore di giurisdizioni fiscali richiede dichiarazioni elettroniche, con l’Irlanda che è l’ultimo paese a seguire questa tendenza. L’autorità fiscale irlandese ha annunciato modifiche al modo in cui l’imposta di bollo, il prelievo sulla vita, il prelievo governativo e il fondo di compensazione sono dichiarati e pagati a partire dal periodo di presentazione del primo trimestre 2022 (ovvero il 25 aprile 2022).

Cosa sta cambiando per i requisiti dell’Insurance Premium Tax (IPT) in Irlanda?

A partire dal primo trimestre del 2022, le aziende dovranno presentare tutti i resi tramite il portale online irlandese e pagare le tasse dovute tramite addebito diretto.

Il fisco irlandese ha emesso una notifica delle modifiche ai requisiti di deposito nel dicembre 2021. Il fisco irlandese ha un servizio online con un sistema digitale di pagamento e archiviazione per l’imposta di bollo sui prelievi assicurativi che sarà disponibile tramite Revenue Online Services (ROS).

Cosa succede dopo?

Gli assicuratori registrati avranno un conto ROS individuale. Entro la fine di febbraio 2022, agli assicuratori verranno emessi nuovi numeri ID (numeri TRN) e il numero di riferimento del file a 4 cifre verrà interrotto. Gli assicuratori avranno bisogno di un numero TRN per registrarsi su un conto ROS per presentare le dichiarazioni online tramite ROS. I pagamenti effettuati online devono essere effettuati tramite istruzioni di addebito diretto.

Sebbene molte autorità si affidino ancora ai resi cartacei, i sistemi di archiviazione e pagamento online stanno diventando sempre più comuni. Solo in Europa, Spagna, Finlandia, Portogallo, Ungheria, Italia e Regno Unito sono solo alcuni che hanno adottato approcci fiscali digitali.

Un numero sempre maggiore di autorità fiscali si sta ora adattando alle richieste online per colmare il vuoto per una maggiore trasparenza e accuratezza nella riscossione delle tasse, causando maggiori sfide per gli assicuratori quando si garantisce la conformità fiscale sui premi.

Questo cambiamento in Irlanda è solo un altro esempio nell’elenco delle autorità fiscali che richiedono informazioni aggiuntive su base più frequente per aumentare l’efficienza, ridurre al minimo le lacune fiscali e aumentare le entrate. Non vediamo questa tendenza scomparire e raccomandiamo agli assicuratori di rimanere al passo con le ultime normative per essere preparati per più paesi che seguiranno senza dubbio questo approccio. Gli assicuratori devono essere consapevoli delle responsabilità di conformità tenendo il passo con questo elevato grado di complessità, controllo e cambiamento. Ciò comporterà modifiche al sistema e ai processi e qualsiasi digitalizzazione avrà inevitabilmente un impatto sui sistemi e sui budget IT.

Agisci

Tenersi aggiornati sulle variazioni delle aliquote fiscali, sui diversi formati di archiviazione e scadenze e sulla comprensione delle interpretazioni delle norme locali può essere difficile soprattutto quando si scrive su più territori. Se hai domande sull’IPT, contattaci e saremo lieti di aiutarti.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Hooda Greig

Compliance Services Manager – IPT. Hooda joined Sovos in 2017 bringing experience and a background in personal and business tax consulting and compliance. She completed her studies at The Tax Institute, North West University, South Africa. Hooda’s focus is in reporting and managing compliance issues for a portfolio of IPT clients.
Share This Post