Approfondimento: L’imposta sui premi assicurativi in Belgio

Rahul Lawlor
11 Maggio, 2022

Il panorama fiscale belga può essere impegnativo per gli assicuratori se non conoscono bene le regole e i requisiti di conformità. Il Belgio è uno dei Paesi più difficili da gestire per quanto riguarda l’imposta sui premi assicurativi (IPT), con una pletora di imposte diverse dovute a seconda del ramo di attività e con obblighi di pagamento anticipato dell’IPT.

Gli assicuratori belgi devono conoscere due diversi organismi fiscali: il Service Public Fédéral Finances, che si occupa dell’IPT, e l’Istituto Nazionale per la Salute & Disabilità (INAMI), che si occupa di una vasta gamma di oneri parafiscali.

IPT in Belgio

Il tasso standard di IPT in Belgio è del 9,25%, dovuto sull’importo totale pagato dal contraente per ottenere la copertura, comprensivo di eventuali spese di terzi. I rischi di trasporto merci e i rischi auto specifici sono soggetti a un’aliquota diversa, mentre alcune coperture vita possono avere aliquote variabili.

Il punto d’imposta è la data in cui scatta l’imposta, che in Belgio per tutte le imposte scatta alla data di scadenza. Questa è formalmente definita come la data contrattuale in cui il contraente paga il premio all’assicuratore.

Un aspetto che talvolta crea problemi agli assicuratori è l’esistenza e l’applicazione del pagamento anticipato belga. Il pagamento anticipato si basa sui dati IPT relativi alla dichiarazione di ottobre e deve essere effettuato entro il 15 dicembre.

Analogamente al prepagamento italiano, il tasso è del 100%, ma le somiglianze finiscono qui. Inizialmente il pagamento anticipato poteva essere compensato solo con le passività IPT nella dichiarazione di dicembre. Tuttavia, abbiamo riscontrato alcuni problemi nel ricevere le somme dall’autorità fiscale nel caso in cui il debito di dicembre fosse superiore al pagamento anticipato, con conseguente richiesta di rimborso.

Nel 2021 è stato intrapreso un esercizio in cui gli assicuratori hanno potuto compensare qualsiasi pagamento anticipato in eccesso non ricevuto nei quattro anni precedenti con le passività IPT correnti. Nel 2022 gli assicuratori hanno potuto utilizzare il pagamento anticipato fino alla dichiarazione di marzo, vale a dire quattro periodi in totale (dicembre-marzo), dopodiché se rimane un pagamento anticipato, in teoria si dovrebbe ricevere un rimborso.

In alcune circostanze è stata concessa un’esenzione per non pagare il pagamento anticipato. Spesso si trattava di assicuratori Captive che pagavano le passività solo in ottobre su base annua e non prevedevano ulteriori passività fino all’ottobre successivo. Tali esenzioni sono state negoziate direttamente con l’ufficio delle imposte.

Per alleggerire l’onere degli assicuratori che coprono esclusivamente l’assicurazione sulla vita, tale copertura è esente dal pagamento anticipato dell’IPT.

INAMI in Belgio

Le imposte coperte dall’INAMI sono sette, di cui cinque con scadenza mensile:

  • Incendio
  • Responsabilità civile auto
  • Croce Rossa
  • Scafo motore
  • Proprietà Responsabilità civile auto

Le imposte sono dovute su alcuni rischi auto e RC auto a seconda della copertura del contratto, ad eccezione dell’incendio. Alcune polizze assicurative sono tassate con un elemento a carico dell’assicurato e un elemento a carico dell’assicuratore.

Il rischio incendio è il più comune tra i rischi parafiscali e occorre prestare attenzione alla sua applicazione. A differenza di altri Paesi in cui la percentuale dell’elemento incendio è ampiamente determinata dall’assicuratore e dall’ambito del contratto, in Belgio il rischio incendio deve essere ripartito in base a un tasso prestabilito.

L’addebito INAMI per il ricovero ospedaliero è dovuto su base semestrale per “Malattia – Costi pre & post ricovero” a livello individuale e di gruppo. Affinché l’addebito si applichi, l’assicurato deve ricevere i benefici dell’assicurazione sanitaria belga (non si applica a medici, dentisti, onorari di ottici, ecc.) L’aliquota applicabile è del 10% sul premio imponibile, a meno che la prestazione dell’assicurato non sia inferiore a 12,39 euro al giorno, nel qual caso si applica un’esenzione de minimis.

Infine, c’è il Fondo di sicurezza per incendio & esplosione dovuto annualmente, che attualmente è del 3% sul premio imponibile. Questo vale per l’assicurazione obbligatoria di responsabilità civile per incendio ed esplosione in locali aperti al pubblico.

Navigare tra le regole e i requisiti in Belgio può essere impegnativo anche per l’assicuratore più esperto. Sovos dispone di un team dedicato di esperti in materia di compliance, in grado di aiutarvi a superare anche i problemi più impegnativi e di garantirvi il giusto percorso di conformità.

Agisci

Contattate per conoscere ivantaggi che un provider di servizi gestitipuò offrire per alleggerire il vostro carico di conformità IPT.

Iscriviti per ulteriori informazioni

Rimani aggiornato con gli ultimi aggiornamenti fiscali e di conformità che potrebbero influire sulla tua attività.
Author

Rahul Lawlor

Rahul is a compliance services manager, responsible for overseeing the delivery of indirect tax compliance services for a portfolio of global insurers. He joined Sovos in 2016 after completing a Financial Maths degree from the University of Surrey.
Share This Post